Civita di Bagnoregio - Museo Geologico e delle Frane

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Civita di Bagnoregio

Civita

UN MUSEO A CIELO APERTO


Civita di Bagnoregio e il territorio circostante noto come "Valle dei Calanchi" (corrispondente alle valli del Rio Torbido e del suo affluente sinistro Fosso di Bagnoregio) rappresentano un’area di interesse paesaggistico straordinariamente rilevante da valorizzare e salvaguardare, con caratteristiche che la rendono unica a livello nazionale ed internazionale.

Tali caratteristiche sono:
la varietà, la rapidità e l’elevata densità areale dei fenomeni di instabilità dei versanti;
la possibilità di ricostruire con rara precisione il susseguirsi nel corso degli ultimi 300 anni delle modificazioni indotte sul nucleo urbano dall’evoluzione geomorfologica, attraverso l’esame di documenti e mappe;
la struttura urbanistica e architettonica di Civita di Bagnoregio;
l’alto valore faunistico – vegetazionale e la straordinaria bellezza panoramica della "Valle dei Calanchi".

Quanto elencato rende potenzialmente tutta l’area un vasto laboratorio naturale a cielo aperto dove unire la diffusione della cultura geologica e della prevenzione dei rischi naturali, la sperimentazione di sistemi di monitoraggio e di tecniche di consolidamento che garantiscano la salvaguardia paesaggistica e la compatibilità ambientale degli interventi, e la promozione turistica del territorio.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu