Attività 2012-2015 - Museo Geologico e delle Frane

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività 2012-2015

Il Museo


Il “Museo Geologico e delle Frane” e il “Centro di Documentazione Territoriale”, ospitati a Civita di Bagnoregio a Palazzo Alemanni, sono due strutture fortemente volute dalla presente amministrazione, che fin dal primo insediamento è fattivamente e costantemente impegnata per la salvaguardia di Civita e del territorio in generale. Abbiamo scelto di introdurre un ticket di ingresso al borgo, che pur di modesto importo (1,50 €), offre ai visitatori la possibilità di contribuire alla salvezza di Civita: l’iniziativa è stata accolta favorevolmente dai turisti, come dimostrato dal costante aumento del flusso di visitatori. Inoltre ci stiamo battendo da tempo affinché sia emanata una legge speciale per la Valle dei Calanchi: una legge che interessi non solo Civita, ma anche le zone di Mercatello e del Belvedere, che sono soggetti alle stesse tipologie di fenomeni, e che ci permetta finalmente di ottenere dei finanziamenti stabili nel tempo per realizzare un adeguato sistema di monitoraggio e di intervenire in maniera risolutiva nelle aree più problematiche dove le nostre risorse non bastano.
Un aiuto importantissimo ci è offerto dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che ha preso a cuore le sorti di Civita, promuovendo tra l’altro un appello all’Unesco affinché conceda a Civita e alla Valle dei Calanchi il riconoscimento di “Patrimonio dell’Umanità”, un titolo importante e a lungo atteso che permetterebbe di iniziare finalmente un efficiente percorso a lungo termine salvaguardare il borgo. Il territorio intorno a Civita è soggetto ad un’intensa dinamica superficiale, che gli conferisce un fascino unico al mondo e al tempo stesso una severa complessità.
L’intenzione dell’amministrazione comunale e dell’Associazione Geo Teverina che gestisce il Museo è di renderlo una struttura attiva e dinamica, che promuove, coordina ed elabora la ricerca scientifica per salvaguardare e valorizzare il borgo e le peculiarità del territorio.

Il Sindaco, Francesco Bigiotti


ATTIVITA' 2012-2015
 
Torna ai contenuti | Torna al menu