"Civita vive!" - Museo Geologico e delle Frane

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

"Civita vive!"

Eventi
 
Civita Vive!
Progetto finanziato dal Fondo POR-FESR 2014-2020 della Regione Lazio

Il progetto “Civita Vive!” è un percorso di visita multisensoriale in sette lingue che dà voce e volto a Civita di Bagnoregio e al territorio che lo circonda.
A dar voce al borgo e alla sua storia saranno dei personaggi che hanno realmente vissuto Civita. Grazie all’eternità della loro memoria, Civita vive e continua a lottare per resistere al logorio del tempo e alle numerose frane e ai crolli che la identificano come “il paese che muore”.
L’obiettivo di “Civita Vive!” è offrire un’esperienza di visita innovativa che permetta ai visitatori di fruire della magia del borgo e del suo paesaggio in maniera diversa. Si vuole promuovere un turismo più consapevole, partecipativo, e offrire una visita “slow” contro i tour “mordi e fuggi” caratteristici della nostra epoca.

Il progetto è stato finanziato dal Fondo POR-FESR 2014-2020 della Regione Lazio, Bando “Atelier Arte, Bellezza e Cultura | Civita di Bagnoregio”.

IL PROGETTO
“Civita Vive!” dà vita a un percorso di visita multisensoriale e interattivo in cui tecnologie diverse raccontano la storia di Civita e della sua gente attraverso le più innovative forme di storytelling.
Il percorso è composto da tre esperienze di visita, diverse ma interconnesse tra loro. Lo storytelling fa da collante, mentre tecnologie differenti permettono di fruire di una visita innovativa e coinvolgente. Tutto il percorso sarà disponibile in sette lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo, cinese e giapponese).

LA APP
La app “Civita Vive”, disponibile gratuitamente sugli store Apple e Google Play, è un viaggio tra le vie del borgo. Una mappa interattiva condurrà il visitatore a esplorare 5 luoghi significativi di Civita. Attraverso la geolocalizzazione e grazie al riconoscimento di immagine, l’utente vedrà apparire sul proprio smartphone 5 personaggi che raccontano una storia, un ricordo legato a Civita e alla vita nel borgo. La “memoria” è resa ancora più forte dal fatto che, a raccontare queste storie, non sono personaggi adulti, ma bensì giovani testimoni che interpretano i ricordi di un paese che grazie a loro rivive.

LA PROIEZIONE IMMERSIVA
Negli spazi del Museo Geologico e delle Frane è allestita una sala che coinvolge il visitatore, facendolo “immergere” negli ambienti, nelle storie, nei paesaggi di Civita. E’ ancora una volta la voce dei bambini a narrare i ricordi e i momenti di vita vissuti nel borgo. In questa sala, con gli occhi pieni delle immagini di Civita, dei suoi cieli, della sua natura, delle sue pietre, il visitatore si porterà a casa un pezzo di questa terra.
Possono assistere alla proiezione più utilizzatori che parlano lingue diverse: all’ingresso sono distribuite, infatti, delle audioguide multilingue con cuffia. La visita è completamente automatizzata: grazie a dei sensori, l’audioguida si attiva automaticamente all’ingresso in sala. E il visitatore potrà accedervi in qualsiasi momento! Il bello della sincronizzazione audio-video permette, infatti, a chiunque di ascoltare in cuffia l’audio nel momento esatto in cui entra nella sala, anche se la proiezione è già iniziata.

LE AUDIOGUIDE
Per chi ne volesse sapere di più su Civita e sul Museo Geologico e delle Frane, sono disponibili, all’interno del museo, delle audioguide multilingua. Il tour sarà un percorso coinvolgente, raccontato dalle parole di una giovane geologa e di suo nonno che dialogano tra le teche, i plastici e le ricostruzioni del museo. Al termine della visita, l’utente avrà una conoscenza molto più approfondita di Civita e del suo territorio e guarderà con occhi e con una consapevolezza diversi il paesaggio che circonda il fragile borgo. Lo storytelling fa di questo tour un racconto adatto a tutti, dai più grandi ai più piccoli, che si divertiranno imparando.

LA RETE DI IMPRESE
La forza di “Civita Vive!” è racchiusa nella rete di imprese e associazioni che hanno collaborato e unito la loro expertise per realizzare un progetto innovativo e una potenziale attività imprenditoriale replicabile in realtà simili a quella di Civita di Bagnoregio.
La rete è rappresentata dalle idee, della forza e dalla collaborazione di queste aziende:
  • Orpheo Italia, azienda leader nel settore delle tecnologie applicate ai beni culturali. E’ il ramo italiano di una holding internazionale, seconda al mondo per produzione e vendite di device per i percorsi di visita.
  • Studio Colosseo, azienda che vanta un’expertise pluriennale nel campo dell’audiovisivo multilingua, nelle traduzioni professionali e nelle registrazioni con attori madrelingua, nelle produzioni multimediali, con un focus speciale per i contenuti per le visite museali.
  • Hubstract, start up innovativa che sviluppa e realizza prodotti e servizi per la comunicazione, la fruizione, la valorizzazione dei beni e delle attività culturali attraverso l’uso, la sperimentazione e l’integrazione di tecnologie e linguaggi tradizionali e innovativi.
  • SBC Communic@tion, azienda che si occupa in maniera avanzata e moderna di comunicazione e di editoria. La sua attività si sviluppa in pubblicazioni specializzate sia in formato tradizionale che digitale, nella fornitura di contenuti, nella comunicazione di settore.
  • Associazione Geoteverina, associazione culturale dedita è dedita allo studio e alla divulgazione delle Scienze della Terra; gestisce da diversi anni il Museo Geologico e delle Frane di Civita di Bagnoregio.
  • Voice Professionals Italy, azienda specializzata nel doppiaggio e nei servizi di produzione e post-produzione, nella realizzazione di colonne sonore ed effetti audio di alta qualità, nel doppiaggio di script e sceneggiature cinematografiche e nella traduzione di sottotitoli.
  • Ophrys Systèmes, azienda francese leader nella produzione di audioguide, radioguide, videoguide e di tutte le soluzioni tecnologiche pensate per aumentare la fruibilità dei siti culturali e museali.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu